Powered by ZigaForm version 3.7.6.6

Quando la palla usciva fuori

 15.00

COD: GE-00014 Categoria: ISBN: 9788875540010.

Descrizione

La politica si vede sullo sfondo, panorama indecifrabile di domande e, in fondo, di una estraneità che ha paura delle risposte. Erano gli anni di piombo, per alcuni. Altri li definiscono il momento in cui il futuro cominciò. In questa trappola storica, giocare al pallone è stato un po’ come la corsa liberatrice e incosciente di Forrest Gump: un modo di sentirsi vivi, anche se un po’ spiazzati. Di questo spiazzamento, Mari disegna una mappa gustosa che porta i gesti tecnici ad anticipare i problemi sociali, come l’immigrazione clandestina, e la preparazione della partita a trasformarsi in un’introspezione psicologica.

Informazioni aggiuntive

Data di pubblicazione

2007

Pagine

126

Stampa

B/N

Lingua

Italiano

Formato

15×21

ISBN

9788875540010

Sergio Mari

Sergio Mari è stato calciatore professionista dal 1979 al 1993. Tra gli allenatori che gli hanno insegnato a giocare a calcio e il modo di vivere, ricorda Santin e Viciani, ma anche il professor Scoglio e Giampiero Ventura. Negli ultimi anni si è imbattuto in Joseph Ragno dell'Actor's studio di New York, nel living theatre e in Emma Dante; ma ha anche incontrato per fortuna Pasquale De Cristofaro, Naira GGonzales e il maestro Renato Carpentieri. L'incontro con Gaspare Nasuto, burattinaio internazionale, gli ha fatto scoprire la bellezza delle piazze quando nel mezzo viene montato un teatrino. All'alba del 2007 ha scritto "Quando la palla usciva fuori"; nel 2015, in una notte insonne ha terminato "l'odore del borotalco, mentre nel 2016 scrive "Racconti" frutto di una colazione a base di pavesini. Tutti e 3 i libri sono stati pubblicati presso la casa editrice Gutenberg Edizioni.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Quando la palla usciva fuori”

Your email address will not be published. Required fields are marked *

X